Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Usa le opzioni di Opt-out del tuo browser se vuoi disabilitare i cookie.

Accademia Grafologica Crotti di Edvige Crotti

Evi Crotti Internazionale

Cartina geografica della provenienza dei visitatori al sito web evicrotti.com:

...oltre 100 Stati   ...oltre 1500 città italiane 

...oltre 31.000 visualizzazioni video Youtube

A DIFESA DELLA GRAFOLOGIA

Sarebbe bene che i denigratori della grafologia cercassero di informarsi meglio su questo linguaggio simbolico e sul suo valore. Le  stesse neuroscienze danno significativi elementi di sostegno all’interpretazione che il test di scrittura opera esplorando il mondo emozionale e il comportamento delle persone.
Non sto a dilungarmi troppo poiché per le persone che screditano la grafologia, sostenendo che essa è una sorta di magia, nessun commento sarebbe adeguato: infatti, per chi non crede nessuna spiegazione è sufficiente!

Una critica costruttiva, invece, potrebbe aiutare la scienza grafologica a crescere e a migliorare; il rigetto o il preconcetto non aiuta nessuno.
I fondatori della grafologia in Italia e all’estero (padre Moretti, Crepiuex-Jamin, Pulver, Klages, Vels ecc.) sono stati tutti seri studiosi dell’animo umano. In aggiunta si sono espressi a favore di questa scienza anche tanti altri studiosi, come Erich Fromm, Carl Gustav Jung, Henry Aubin, Melanie Klein, Boris Luban Plozza, Oreste Speciani, Umberto Veronesi, ecc.. Per non parlare di giudici e avvocati che sostengono l’utilità di questa disciplina scientifica nel mondo della perizia grafotecnica e giudiziale.
E che dire dell’aiuto che viene dato ai bimbi dall’asilo alle scuole superiori, attraverso lo studio dello scarabocchio, del disegno e della scrittura per cogliere i disagi che l’età della crescita comporta e che sono impressi in questo linguaggio non-verbale?
Non so a quanto possa servire questa mia delucidazione; ma mi è sembrata doverosa una precisazione, almeno a difesa di coloro che hanno investito e investono tuttora la loro professionalità, la serietà e una continua ricerca in questa disciplina.


Evi Crotti
Pedagogista, giornalista e scrittrice

Il Giornale.it

Newsletter

Nome*
Cognome*
Email*


Chiede di essere iscritto alla newsletter

Accetto il trattamento dei dati personali che mi riguardano, che viene svolto nell'ambito della banca dati elettronici di Accademia Grafologica Crotti di Edvige Crotti nel rispetto di quanto stabilito dal D.Lgs.. 196/2003 sulla tutela dei dati personali. Il trattamento dei dati di cui Le garantiamo la massima riservatezza, è effettuato all'unico fine di aggiornarLa su iniziative culturali, su progetti in corso, su eventi speciali e su campagne informative di Accademia Grafologica Crotti di Edvige Crotti. I suoi dati potranno essere comunicati a terzi esclusivamente per finalità organizzative, e per essi Lei potrà richiedere in qualsiasi momento, la modifica e la cancellazione, scrivendo direttamente a Accademia Grafologica Crotti di Edvige Crotti.


I campi contrassegnati con * sono da compilare obbligatoriamente!